SUAP PACE DEL MELA

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE



ATTENZIONE NUOVA DOCUMENTALE AGGIORNATA IN BASE ALLE DISPOSIZIONI:
D.lgs n. 126 del 30/06/2016 (c.d. SCIA 1)
D.lgs n. 222 del 25/11/2016 (c.d. SCIA 2)



Procedura Telematica






PRESENTAZIONE TELEMATICA PRATICHE SUAP



 
Dal 29 marzo 2011 cambiano radicalmente le procedure relative alle attività produttive in quanto, in base al nuovo D.P.R. n. 160/2010 secondo un calendario che vede due date di riferimento per l’attuazione di questo obbligo, ogni istanza, comunicazione ed i relativi allegati devono essere presentati esclusivamente in modalità telematica al Suap.
L’art. 1 del D.P.R. n. 160/2010 definisce il Suap come “unico punto di accesso per il richiedente in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti la sua attività produttiva, che fornisce una risposta unica e tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni comunque coinvolte nel procedimento”.
L’ambito di applicazione dello Sportello Unico è ampliato in quanto è individuato come unico oggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, prevedendo che tali procedure si applichino ad ogni adempimento riguardante le imprese, anche se relativo ad aspetti tecnici (edilizia, sanità, ambiente, ecc....), a meri adempimenti di comunicazione o di SCIA/DIA.
Dal 29 marzo 2011 quindi non è più possibile presentare in cartaceo (neanche in caso di invio per posta o per fax) la documentazione riguardante le SEGNALAZIONI (SCIA) relative allimpresa, tutti i rapporti fra utenza e P.A. devono essere telematici; dal 1 OTTOBRE quest’obbligo si trasferirà anche a tutti i restanti procedimenti compresi quelli AUTORIZZATIVI.
In aderenza all’obbligo imposto dalla vigente normativa è attivo sul sito del Comune di Pace Del Mela (ME) il portale che permetterà l’invio telematico delle pratiche, in considerazione della probabile difficoltà da parte degli imprenditori di approccio al sistema (completamente nuovo), e nello spirito di porre a disposizione un ulteriore canale d’accesso.
L’impresa avrà la possibilità di conferire procura speciale per operare in relazione ai singoli procedimenti ad un professionista di fiducia, ad associazione di categoria o ad agenzia per l’impresa.
PROCEDURA DI ACCREDITAMENTO SUAP PER STUDI PROFESSIONALI:
Trasmettere in via telematica al seguente indirizzo di posta elettronica suappacedelmela@pec.it i seguenti dati: AGENZIA - NAZIONE - CITTA' - INDIRIZZO - CAP - REFERENTE - RUOLO - TELEFONO - PEC. Il sistema invierà password per l'accesso telematico.
In pratica si potranno verificare tre modalità di trasmissione della pratica SUAP:

MODALITA’ (1)
Il titolare (non munito di firma digitale né di PEC) potrà compilare la documentazione di modalità cartacea completando tutte le parti necessarie sottoscrivendo la documentazione ed allegando la fotocopia del documento di identità. Dovrà essere allegata (o inserita direttamente nell’istanza) inoltre una specifica delega “Si autorizza il Sig. xxxxxxxxxxxxxxxx a sottoscrivere digitalmente ed a presentare mediante posta elettronica certificata la documentazione da me sottoscritta”. La documentazione potrà Essere consegnata al proprio tecnico, incaricato o delegato (in possesso di certificato di firma digitale e di posta elettronica certificata per la successiva acquisizione elettronica (scansione) ed il successivo inoltro allo Sportello Unico. Il delegato dovrà dichiarare nel testo della comunicazione: ”Il sottoscritto dichiara, ai sensi del DPR 445/2000 e del Dlgs 82/2005, che la documentazione prodotta è conforme all’originale da me detenuto e che sarà conservato in caso di verifiche e controlli”.

MODALITA’ (2)
Il titolare (munito di firma digitale ma non di PEC) potrà compilare la documentazione in modalità cartacea o elettronica completando tutte le parti necessarie e sottoscrivendo digitalmente la documentazione. Dovrà essere allegata (o inserita direttamente nell’istanza) inoltre una specifica delega “Si autorizza il Sig. xxxxxxxxxxxxxx a presentare mediante posta elettronica la documentazione da me sottoscritta”. La documentazione potrà essere trasmessa al proprio tecnico, incaricato o delegato (in possesso di posta elettronica certificata) per il successivo inoltro allo Sportello Unico.
MODALITA’ (3) Il titolare (munito di firma digitale e di PEC) potrà compilare la documentazione in modalità cartacea completando tutte le parti necessarie per la successiva acquisizione elettronica (scansione) ed il successivo inoltro allo Sportello Unico. Il titolare potrà dovrà sottoscrivere digitalmente la documentazione ed inviarla tramite posta elettronica certificata allo Sportello Unico.
 
MODALITA’ DI INVIO
I passaggi per linvio in modalità telematica tramite PEC sono:
 
1. Compilare uno dei moduli, editabili con un comune word processor, da scaricare dalla sezione Modulistica del sito
www.comune.pace-del-mela.me.it
2. Ogni documento deve essere sottoscritto digitalmente secondo la tipologia, dal richiedente o dal procuratore, dal professionista incaricato per gli elaborati progettuali.
3. Linvio di tutta la documentazione da parte del mittente (utente singolo e/o studi professionali) deve avvenire tramite portale SUAP previo accreditamento c/o lo stesso portale che rilascerà in via telematica username e password per laccesso.
4. Gli allegati dovranno essere accorpati secondo un ordine logico che consenta l’individuazione del contenuto (a titolo esemplificativo):
Documentazione amministrativa: domanda, procura, copie digitali documentazione;
Documentazione tecnica progetti, planimetrie, verifiche e attestazioni tecniche);
Il tutto dopo essere stato firmato digitalmente per poter essere inviato dovrà essere trasformato in un unico file  formato zip
5. A seguito di un invio in modalità telematica allufficio SUAP verrà fornita una risposta dalla PEC che attesterà l’avvenuta trasmissione.
6.. Successivamente lutente potrà visionare dal portale lo stato della propria pratica nonchè il protocollo generale assegnato alla stessa.
 
- COSA E’ LA FIRMA DIGITALE E COME OTTENERLA
La firma digitale è un particolare tipo di firma elettronica qualificata basata su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e lintegrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici.
La firma digitale di un documento informatico si propone di soddisfare tre esigenze:
• che il destinatario possa verificare lidentità del mittente (autenticità);
• che il mittente non possa disconoscere un documento da lui firmato (non ripudio);
• che il destinatario non possa inventarsi o modificare un documento firmato da qualcun altro (integrità).
L’imprenditore per trasmettere la pratica Suap, qualora non si avvalga del conferimento della procura speciale, dovrà acquistare un dispositivo di firma digitale (smart-card o key).
- COSA E’ LA PEC E COME OTTENERLA
La posta elettronica certificata (PEC) è uno strumento che permette di dare ad un messaggio di posta elettronica lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento tradizionale. La PEC può aggiungere inoltre la certificazione del contenuto del messaggio solo se in combinazione con un certificato digitale. La PEC non certifica lidentità del mittente, né trasforma il messaggio in"documento informatico", se il mittente omette di usare la propria firma digitale.
Linteressato dovrà pertanto dotarsi di una casella di posta PEC (acquistabile sul mercato dai vari fornitori) o eventualmente acquisendo la casella gratuita su www.postacertificata.gov.it. In alternativa linteressato potrà avvalersi di una casella di posta elettronica certificata conferendo apposita procura speciale.